News

Parlare al proprio target

Ogni azienda opera in un determinato mercato e ogni mercato è costituito da persone a cui rivolgersi.
Ogni persona è unica e irreplicabile, ma ci sono dei tratti distintivi generali che ci permettono di inquadrare un soggetto in un target piuttosto che in un altro. Le attività che svolge, il suo quotidiano, le azioni che compie.
Come possono entrare in contatto con il mio brand?

FACCIAMO UN ESEMPIO SEMPLICE

Proposta 1:
Produco taralli e voglio venderli.
Il mio target è tutti.
In questo caso o si ha a disposizione un budget molto grande per poter parlare a tutti oppure si deve pensare di ridimensionare il bacino. Potremmo pensare quindi di ridurre il target in base alla località, la puglia per esempio.
Devo parlare a tutta la Puglia dei mie taralli lo voglio fare attraverso il web.
Faccio un sito lo corredo di un e-commerce, gestisco i social preparo una serie di inserzioni per vendere. Ma il mio brandi di taralli effettivamente non lo conosce nessuno e forse ho speso fino ad ora troppi soldi perché non avevo uno obiettivo ben chiaro.
Allora riformulo, prima di vendere dovrei farmi conoscere ad un target più specifico ed in una determinata zona.
Per target specifico potrei intendere anche tutti coloro che praticano sport quindi per esempio sportivi corridori. I miei taralli infatti hanno caratteristiche salutari che potrebbero rappresentare un ottimo snack dopo la corsa.

Allora coordino le mie attività con un’idea diversa. Produco taralli salutari, fatti con ingredienti naturali, utili come snack per i corridori. Definisco una grafica in linea al mio target. Pianifico una serie di attività online e offline per lanciare il mio prodotto. Mi corredo di un sito che racconti i miei taralli e che possa inoltre offrire contenuti utili ai corridori. Utilizzo i social network per cominciare a parlare al mio target con lo stesso linguaggio che il mio target utilizza.
Partecipo ad iniziative offline per parlare e raccontare il mio prodotto adatto al mio target. Eventi agonistici per esempio potrebbero essere un ottimo punto di contatto per proporre il mio prodotto e scoprire qualcosa in più in merito alle persone a cui mi rivolgo.
Gestisco le connessioni, ossia tutte quelle persone che hanno deciso di acquistare il mio prodotto. Non li mollo più e propongo loro attività che possano reputare interessanti.
Quindi non dico solo che il mio prodotto è il più buono di tutti ma parlo al mio target per farmi ascoltare, mi rendo utile, offro loro contenuti che catturino l’attenzione.
Questa breve analisi può aiutare a capire che è importante avere le idee chiare prima di prendere qualsiasi decisione.
NON E' MAGIA E' MARKETING

Richiedi Informazioni

Contattaci

Ingrasell MARKETING E COMUNICAZIONE

Via Porticella, 12, 70018 Rutigliano BA